Italo Zannier
Italo Zannier (Spilmbergo, Pordenone 1932-)
Negli anni '50 fonda, assieme ai fratelli Gianni e Giuliano Borghesan, Aldo Beltrame e alcuni tra i più impegnati fotografi italiani, come Fulvio Roiter, Toni Del Tin, Antonio Migliori, Gianni Berengo Gardin, Ferri e Carlo Bevilacqua, il Gruppo Friulano per una Nuova Fotografia. E' stato docente di Storia e Tecnica della Fotografia presso la Facoltà di Architettura e il Corso di Conservazione dei Beni Culturali dell' Università di Venezia e all'Università Cà Foscari.  Ha insegnato Fotografia al Corso Superiore di Disegno industriale di Venezia tra 1960 e 1970, e all'Università di Bologna, nel Corso di Laurea DAMS dal 1974 al 1983 e dal 1991 al 1993.
Ha organizzato numerose rassegne di fotografia e scritto innumerevoli saggi, soprattutto di storia della fotografia. Tra i volumi più significativi: Storia e tecnica della fotografia (Bari, 1982, 1993); Storia della fotografia italiana (Bari, 1986); L'occhio della fotografia (Roma, 1988); Leggere la fotografia (Roma, 1993).
E' curatore della collana di storia della fotografia 'Fotologia' per gli editori Alinari di Firenze.
MOSTRE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE

catalogo

biblioteca

catalogo

fototeca